Per il candidato 2019-12-12T12:36:52+02:00

Il Candidato

la persona al centro

Al centro del nostro intervento vi è il candidato al lavoro (o il lavoratore) che manifesta una condizione di disagio psichico che ne condiziona il funzionamento in ambito lavorativo.

La complessità della rete dentro la quale è inserito implica che le azioni volte al suo accompagnamento al lavoro siano integrate con quelle di tutti gli altri attori coinvolti nel percorso, primo tra tutti il sistema di cura.

Per accedere ai nostri servizi il candidato deve essere in carico ai Servizi Psichiatrici Territoriali, che a seguito di valutazione multi-disciplinare da parte dell’equipe deputata alla integrazione lavorativa (Polo Lavoro) rilevano l’opportunità di avviare un percorso di integrazione al lavoro.

Il nostro intervento, nello specifico, si pone come consulenza tecnica specialistica per favorire la fluidità dei contatti tra il comparto della cura e il mondo del lavoro, al fine di ottimizzare le azioni a favore del candidato, partendo dalla variabile dell’occupabilità, cioè il rapporto tra limitazioni/potenzialità/competenze soggettive del soggetto e opportunità/richieste/aspettative professionali dell’azienda o del contesto economico e produttivo di riferimento.

Sai che puoi creare il tuo CV online?

CREA IL TUO CV