Gruppi di formazione 2019-12-04T14:55:32+02:00

Il Gruppo

Il gruppo rappresenta un contesto elettivo d’apprendimento sia a livello individuale sia relazionale, in quanto favorisce lo sviluppo di legami identificativi e di rispecchiamento, nonché la creazione di una cultura comune e l’attivazione di potenti meccanismi trasformativi.

Nello specifico dei percorsi di integrazione/reintegrazione al lavoro, i Gruppi di Formazione al Lavoro sono stati pensati e progettati come strumenti per:
  • la valutazione del funzionamento di candidati, sulla base di specifici criteri di collocabilità, osservare e conoscere se stessi in una cornice gruppale permette di capire come ci si mette in relazione con gli altri, anche in contesti lavorativi;
  • l’acquisizione di competenze propedeutiche e di base, in percorsi di graduale avvicinamento al lavoro;
  • il recupero di abilità a seguito d’esposizione a situazioni di malessere psichico, che limitano il funzionamento personale e lavorativo del soggetto;
  • il mantenimento del percorso d’integrazione lavorativa, in un’ottica di ottimizzazione delle risorse operatore;
  • la formazione continua dell’equipe dei servizi territoriali, che si occupano d’integrazione lavorativa.

I Gruppi di Formazione al lavoro sono stati attivati e co-costruiti in collaborazione con i Dipartimenti di Salute Mentale della città di Milano a partire da esperienze già in essere, al fine di favorire l’accessibilità e il proseguimento di percorsi di accompagnamento al lavoro. Ciascun gruppo di Formazione al lavoro prevede criteri di accesso, di valutazione iniziale e di esito, sulla base di criteri di condivisi.

Oltre ad una finalità operativa, i Gruppi di formazione al lavoro sono stati pensati con l’obiettivo di divulgare una procedura clinico-operativa volta alla ottimizzazione e diffusione di strumenti utili alla sensibilizzazione e messa a fuoco delle competenze al lavoro, nonché al mantenimento dei posti di lavoro.
Obiettivi generali dei gruppi di formazione al lavoro:
  • osservare e verificare capacità, abilità, caratteristiche funzionali e potenzialità del soggetto in un contesto di gruppo, al fine di valutarne la collocabilità;
  • facilitare la conoscenza e l’acquisizione di informazioni e competenze inerenti l’assunzione del ruolo lavorativo.